Orto coi bambini: esperienze per insegnare e per imparare

Se osservassimo un bambino affondare le mani nella terra per poi deporre un seme, attendere la germinazione e la sua crescita; se ascoltassimo realmente la gioia nella naturalezza di quei gesti, comprenderemmo dove sono ancorate le nostre radici. E forse non le calpesteremmo così facilmente per proiettarci di fretta altrove. Resteremmo lì a vivere lentamente quell’esperienza, a farci trasportare dalla loro fantasia e dalla capacità di meravigliarsi. Insieme impareremmo a rispettare i tempi della Natura e forse anche i nostri.

La terra rilascia delle emozioni primordiali: coltivare un orto in vaso, sul balcone o in giardino permette di veder nascere e crescere la vita. Con la semina e la coltivazione assistiamo alla magia della natura. Pronti a sperimentare insieme ai vostri bimbi e nipoti 3 esperienze di Orto Felice?

orto coi bambini_ortinmente

L’Orto Felice: esperimenti ed attività

1) “Il polipo Fagiolo”:

  • Oltre a essere un alimento, i fagioli sono semi
  • Immergiamo il fagiolo in acqua per 24 ore
  • Il giorno successivo appoggiamolo su un disco di cotone umido. Possiamo così osservare meglio il processo di germinazione comprensivo delle prime radichette
  • Continuiamo la coltivazione trasferendo la piantina in un vasetto, meglio se di riciclo come i contenitori delle uova o dello yogurt. Qui troverete anche alcune idee per creare un semenzaio a impatto zero.

Ricordiamo che la semina va eseguita alla giusta temperatura (circa 25°) e con la corretta umidità. Per trasferire il germoglio in vaso, privilegiamo un terriccio biologico, irrighiamo regolarmente senza provocare ristagno e poniamo la piantina in una posizione con una buona esposizione luminosa.

2) “La Lenticchia medusa”:

La magia funziona anche con le lenticchie! Riempiamo d’acqua un vasetto di vetro e immergiamo le leguminose. Lasciamole alla luce sul davanzale per alcuni giorni. Vedremo presto spuntare germogli e radici. Proseguiamo la coltivazione seguendo il procedimento descritto per il fagiolo.

3) “La Carota con le piume: gli scarti che donano semi”

  • Tagliamo l’estremità della carota con uno spessore di circa 1 cm. È la parte in cui erano presenti le foglie e che solitamente scartiamo
  • Poniamo l’estremità della carota in una ciotola con dell’acqua, ma senza ricoprirla totalmente. La parte superiore dovrà infatti restare all’aria
  • Ricordiamoci di cambiare l’acqua di tanto in tanto
  • Dopo una settimana, vedremo spuntare i nuovi germogli
  • Dopo circa 10 giorni, i germogli saranno cresciuti dando vita a nuove piantine
  • Poniamo il germoglio in un buon terriccio biologico. Innaffiamolo e prendiamoci cura delle piantine finché non andranno a seme.

Con questo metodo potremo insegnare ai bimbi come trasformare alcuni scarti alimentari in risorsa, come ottenere nuovi semi di carota per piantarli subito oppure farli essiccare per seminarli successivamente. È anche un modo semplice per parlare di permacoltura come modello di agricoltura sostenibile.

"Segna-Colture" disegnate e storie inventate

Proponiamo ai bimbi di inventare un “segna-coltura” dedicato a ogni progetto: una scritta, un collage, un disegno. Obiettivo principale: far scatenare la libera e pura fantasia.

Possiamo creare insieme a loro una storia illustrata dove a Mr fagiolo spuntano radici come tentacoli marini trasformandosi in Polipo Fagiolo. Oppure dove a Miss Lenticchia crescono radichette biancastre che hanno il potere di farla diventare tutta trasparente assomigliando a un’agile Medusa. E la Carota? Ha sempre desiderato diventare un po’ punk e un po’ piuma. Come meglio riuscirci se non facendo spuntare una cresta dalla propria testa?

Esperimenti con le OrtinBox

Altri esperimenti potrete realizzarli scegliendo le OrtinBox di OrtinMente: dalla Pasta perfetta al Tris di pomodori, dalla box Benessere alle Erbe aromatiche o al kit della Buonanotte. Coltivare un orto sul balcone, in veranda o terrazzo è un’esperienza sensoriale che non ha limiti di età e che dona felicità. Lasciarsi andare alla Natura che cura è la terapia migliore che potete regalare a voi stessi o a chi volete bene.

Ortoterapia: esperienze sensoriali per bambini e adulti

Queste esperienze sono pratiche virtuose per il nostro benessere e quello delle generazioni future. Impariamo e insegniamo la condivisione degli spazi e il rispetto dei tempi della Natura. Stimoliamo i 5 sensi e torniamo ad emozionarci con il profumo di un’erba aromatica, nel tocco o nella forma di ogni coltura, nell’aroma e nel gusto, nella diversa musicalità prodotta da ogni foglia al vento.

Diventiamo allora consapevoli di essere noi stessi quei semi, germogli e piantine che crescono grazie all’amore delle nostre cure. Insieme ai nostri bimbi facciamo esperienza. E forse sono proprio loro a darci gli insegnamenti più puri: fermiamoci ad osservarli, fermiamoci ad ascoltarli.

Lascia un commento